Venerdì, 24 Novembre, 2017

Si dimette il sindaco di Priolo Antonello Rizza

Arrestato sindaco di Priolo candidato alle Regionali in Sicilia Arrestato sindaco di Priolo, candidato alle Regionali in Sicilia
Quartilla Lauricella | 16 Ottobre, 2017, 18:59

Antonello Rizza, sindaco di Priolo, candidato nella lista di Forza Italia alle prossime elezioni regionali, è stato arrestato dalla polizia per truffa, tentata truffa, turbativa d'asta e tentata concussione. Il riferimento, ha spiegato lo stesso Di Maio, è al caso dell'arresto dell'ex sindaco di Priolo "che era candidato nelle liste del centrodestra con Musumeci ed era nella lista degli incandidabili" consegnata all'Antimafia. Nessuna condanna nei sei anni in cui è sotto inchiesta. Secondo il provvedimento del gip Giuseppe Tripi, su richiesta della Procura, Rizza farebbe parte di un "consolidato sistema di illegalita' diffuso all'interno e all'esterno dell'amministrazione comunale priolese", finalizzato al "condizionamento e alla prevaricazione per il perseguimento illecito di finalita' di tipo personale e clientelare". Al centro ci sono gli acquisti di beni attraverso la Consip con codici alterati e tali da consentire all'imprenditore segnalato la vendita dei beni a prezzi maggiorati.

Per Artale e Sebastiano Carpinteri, uno dei 14 indagati nell'inchiesta, disposta la misura cautelare del sequestro preventivo, rispettivamente per 15 mila 461euro in relazione alle condotte di truffa e frode e per 86 mila 278 euro per truffa ai danni del Comune in relazione alla gestione della piscina comunale. "Mi piacerebbe che anche la magistratura, ogni tanto, si assumesse la responsabilità delle proprie scelte e, soprattutto, delle proprie azioni".

Dimissioni o no, il prefetto di Siracusa ha sospeso Antonello Rizza dalla carica di sindaco di Priolo.

Altre Notizie