Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Collegato fiscale 2018: la Camera vota la fiducia

Collegato fiscale 2018: il Governo pone la fiducia Decreto fiscale, giovedì fiducia e voto finale alla Camera. Resta equo compenso per tutti
Moreno Priola | 30 Novembre, 2017, 16:01

È arrivato oggi con 237 sì, 156 no e 3 astenuti il via libera anche della Camera al decreto fiscale, la misura che anticipa alcune misure della manovra. L'Aula ha detto sì con 284 voti a favore, 162 contrari e 1 astenuto. Entro domenica 17 dicembre in Commissione Bilancio di Montecitorio si lavorerà invece alla Legge di Bilancio.

In particolare, il D.L. n. 148/2018 reca una parziale disattivazione delle clausole di salvaguardia (vale a dire gli aumenti di IVA ed accise previste dal 2018, la cui totale disattivazione per il 2018 ed ulteriore riduzione per il 2019 risulta prevista nel Ddl di Bilancio 2018).

Tra le misure del provvedimento ci sono: le bollette mensili per telefono e pay-tv, ovvero lo stop a quelle ogni 28 giorni, la rottamazione bis delle cartelle, il mini scudo per gli ex residenti all'estero e i transfrontalieri, stop alla vendita online delle sigarette elettroniche. Infine introdotto l'equo compenso per tutti i professionisti (per tutte le misure vedi "DL FISCO." delle 13,13).

Altre Notizie