Venerdì, 17 Novembre, 2017

Dario Argento a Domenica In: "Asia ha paura di Weinstein"

Asia Argento Dario Argento sulle molestie: «Sono molto orgoglioso di Asia e pronto a fare i nomi dei maiali italiani»
Calogero Calderone | 14 Novembre, 2017, 04:06

Un'intervista di Morgan rilasciata a Valentino Di Giacomo fa scoppiare la polemica tra il cantautore e l'ex compagna Asia Argento.

Il regista Dario Argento nel programma di Rai 1 Domenica in condotto da Cristina Parodi parla del caso Weinstein e del ruolo che la figlia Asia ha avuto all'interno dello scandalo. Asia Argento vive rinchiusa in casa per paura che gli agenti del Mossad la uccidano. Alcuni sono registi noti: "io ancora non me la sento, se Asia mi dovesse dire 'diciamolo', anch'io dirò quello che ho saputo, da altre attrici che sono venute a fare il provino con me e molte volte mi hanno raccontato episodi di questo genere". "Asia teme per la propria vita e per quella dei suoi figli - conclude preoccupato -, non esce più di casa per paura di questi agenti israeliani (quelli del Mossad, ndr.), assoldati da Weinstein, perché questa è gente che spara, minaccia, sono persone pericolosissime". "Il fatto di essere mia figlia, pensato che potesse in qualche modo essere più protetta" ha dichiarato il regista che senza mezzi termini ha definito la figlia "perfetta, pura, ma circondata da maiali". Un atteggiamento che ha spinto il resto del mondo a definire l'Italia un paese sessista. Un contatto virtuale che, a quanto pare, non è piaciuto all'attrice, in questo periodo più che mai sotto i riflettori dell'opinione pubblica di tutto il mondo.

Altre Notizie