Lunedi, 20 Novembre, 2017

Finti poliziotti tentano rapina, arrestati da veri agenti

Evandro Fare | 14 Novembre, 2017, 13:26

Hanno tentato di rapinare un passante spacciandosi per poliziotti.

Nel pomeriggio di venerdì 21 marzo, infatti, i due avevano sorpreso nell'abitazione un ladro, il quale era riuscito ad avere la meglio su di loro in un confronto fisico prima di darsi alla fuga: il malvivente, che allora aveva potuto contare sull'aiuto di un complice anch'esso volatilizzatosi, era quindi riuscito ad allontanarsi con una refurtiva composta da orologi e gioelli, quantificata in alcune migliaia di euro.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, sono stati fermati da uno straniero, che ha raccontato di essere stato avvicinato da due uomini, che dopo essersi qualificati per appartenenti alla polizia, gli hanno mostrato una tessera con foto, chiedendogli di esibire i documenti. L'uomo, insospettito dall'accento straniero dei due, si era rifiutato e quelli hanno iniziato a minacciarlo.

L'immediato intervento della pattuglia ha permesso di bloccare i due che si trovavano ancora nelle vicinanze. Accompagnati negli uffici del commissariato, sono stati identificati. Si tratta di due romeni di 37 e 39 anni, entrambi con precedenti.

Arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso, i due marocchi lunedì sono in attesa di comparire davanti all'autorità giudiziaria.

Altre Notizie