Lunedi, 20 Novembre, 2017

Italia: Pil cresciuto più del previsto, +1,8% nel III trimestre

20171114_102050_2FDD62C9 Pil +0,5% in terzo trimestre, +1,8% anno
Quartilla Lauricella | 14 Novembre, 2017, 11:36

Il Pil, il prodotto interno lordo, per il terzo trimestre dell'anno è cresciuto dello 0,5% rispetto al secondo trimestre dell'anno. Un balzo in avanti superiore a quanto si immaginava la stessa Confindustria e che il premier Matteo Renzi aveva in parte aveva anticipato ieri, quando alla Direzione del Pd quando aveva dichiarato che "i dati del Pil dimostreranno che la situazione economica migliora non solo per il ciclo in corso. Abbiamo recuperato il gap e la situazione economica vede l'Italia correre più di altri Paese".

Il terzo trimestre del 2017 ha avuto tre giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in meno rispetto al terzo trimestre del 2016.

La crescita trimestrale, ha spiegato l'Istat, è la sintesi di calo nel comparto dell'agricoltura e di un aumento nei settori dell'industria e dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia di quella estera (esportazioni al netto delle importazioni). La variazione acquisita, vale a dire la crescita annuale che si otterrebbe in presenza di una variazione nulla nei restanti trimestri dell'anno, per l'intero 2017 è pari a un +1,5%, in linea con quella stimata dall'Fmi. Nello stesso periodo il Pil e' aumentato in termini congiunturali dello 0,7% negli Stati Uniti, dello 0,5% in Francia e dello 0,4% nel Regno Unito.

Altre Notizie