Venerdì, 17 Novembre, 2017

Italia, serve l'impresa: disastro finanziario senza il Mondiale

Italia, serve l'impresa: disastro finanziario senza il Mondiale L'Italia non parteciperà ai Mondiali 2018. Eliminati dalla Svezia
Iona Trifiletti | 14 Novembre, 2017, 11:39

La nostra Nazionale, infatti, non potendo partecipare alla prossima rassegna iridata, non riuscirà a conquistare punti pesantissimi per il ranking (è proprio durante i Mondiali che si conquista il maggior numero di punti) e dunque precipiteremo nei bassifondi! Una catastrofe nazionale, che sicuramente farà discutere molto sul futuro del nostro calcio, ormai dal 2006 in discesa costante. L'Italia attacca ma si espone ai contropiedi svedesi, per fortuna degli azzurri gli attaccanti di Andersson sono imprecisi e la difesa chiude senza affanni. In Portogallo A Bola scrive: "Arrivederci, Italia fuori dal Mondiale 60 anni dopo", mentre in Francia L'Equipe si diverte salutandoci ironicamente: "Ciao Italia". L'Italia ha provato a sfondare il muro giocando alla maniera di Ventura: palla lunga per gli attaccanti, tentativo di apertura episodica sulle fasce, cross verso il centro.

Ma nulla da fare, l'apocalisse è servita. La scelta di mettere sulla panchina dell'Italia un allenatore già verso la fine della carriera e che non ha mai allenato una grande squadra non ha pagato. L'ultimo assedio è inutile, finisce 0-0 ai mondiali di Russia 2018 va la Svezia. In Russia ci và la Svezia. Viene facile rievocare il titolo che diede Giovanni Arpino a un suo romanzo, Azzurro tenebra appunto, in cui scrisse della disfatta dell'Italia al Campionato del mondo del 1974. Tutti i quattro posti asiatici sono stati occupati. Ok, per molti di voi questa situazione potrà sembrare veramente "esagerata" ma, sempre calcisticamente parlando, non potete non dire che si tratta di un "dramma" sportivo. E i primi a riflettere dovranno essere i vertici della Federazione. Per assistere alla prima occasione della partita bisogna arrivare al 16' con Jorginho che verticalizza per Immobile il quale calcia col destro da posizione defilata, palla sull'esterno della rete. La mia filosofia di vita?

Altre Notizie