Lunedi, 20 Novembre, 2017

MotoGP | Rossi cade e distrugge la sua Yamaha

MotoGP Rossi tutti devono imparare da Dovizioso Valentino Rossi, i vicini fanno guerra al Dottore: “Chiudete il suo Ranch”
Iona Trifiletti | 14 Novembre, 2017, 21:34

Intanto, però, per il "Folletto di Tavullia" spunta una grana personale. Rossi sta creando una nuova generazione di talenti italiani.

La nuova storia legale.

Dopo la respinta delle accuse da parte del TAR delle Marche, due hanno abbandonato la battaglia legale. Lo riporta il Resto del Carlino, precisando che la decisione del Tar arriverà indicativamente con l'inizio del 2018. "Quando provano la polvere arriva a casa nostra, per non parlare del rumore", dicono i vicini del Ranch di Rossi. "I residenti non riescono a dormire" scrivevano gli avvocati nel primo ricorso. Il pomeriggio ci lascia una classifica in cui spicca su tutti il trio Yamaha: il miglior tempo di giornata infatti è di Maverick Vinales (con telaio 2016), autore nell'ultima ora di un 1:30.189 che gli ha permesso di sopravanzare il compagno di marca Johann Zarco (M1 2017), staccato di due decimi tondi, mentre in terza piazza c'è il campione del mondo Marc Marquez a precedere Valentino Rossi. "Manca ad esempio la famosa Via, la valutazione di impatto ambientale, uno dei pilastri del nostro ricorso" spiega uno dei proprietari delle ville che affacciamo sulla pista dove Valentino si allena insieme agli altri piloti. "Uno viene in campagna per stare in pace e invece ti arrivano le moto". Quei pali, visti dai ricorrenti, sono sembrati un guanto di sfida.

Altre Notizie