Lunedi, 20 Novembre, 2017

Real Madrid stufo: Bale va via

Iona Trifiletti | 14 Novembre, 2017, 14:23

Real Madrid e Gareth Bale ai titoli di coda. Tra chi evidenzia come Bale abbia giocato solo il 55% dei minuti a sua disposizione da quando è a Madrid, e chi ormai lo definisce un giocatore di cristallo, sono in pochi a voler concedere ancora credito al numero undici merengue.

C'è poi anche un problema tecnico-tattico: l'anno scorso il Real Madrid ha svoltato proprio dal momento in cui ha perso Bale, con Zidane che ha promosso Isco in pianta stabile nella formazione titolare, abbandonando il 4-3-3 e passando al 4-3-1-2 con lo spagnolo dietro le punte e Ronaldo più vicino alla porta.

Per Florentino Perez il problema non sarà certo evitare la minusvalenza rispetto ai 100 milioni pagati nel 2013, così sarebbe già pronto anche il club acquirente, il Manchester United di quel José Mourinho che è da sempre un estimatore dellex Tottenham.Laffare si potrebbe chiudere anche per 70-80 milioni, una cifra che permetterebbe al Real di mettere da parte denaro prezioso in vista dellestate, quando Perez darà lassalto “al migliore”, come già anticipato.

Mercato Inter, secondo indiscrezioni rese pubbliche dal quotidiano spagnolo AS, il club madrileno si sarebbe stufato del giocatore. Non scende in campo dal 26 settembre (contro il Borussia Dortmund) e il nuovo infortunio lo terrà fuori almeno per un altro mese. Fino ad arrivare a Neymar, non ambientatosi a Parigi, travolto dalle pressioni di un trasferimento molto discusso.

Altre Notizie