Venerdì, 17 Novembre, 2017

Strangolagalli - Intervento eccezionale del dottor Rotondi, asportato tumore da 12,5 chili

Asportato tumore di 12 chili e mezzo Asportato tumore di 12 chili e mezzo
Moreno Priola | 13 Novembre, 2017, 19:20

Il dottor Fabio Rotondi è Direttore del Dipartimento di Oncologica e dell'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale ed Oncologica, che ha eseguito l'intervento insieme al dottor Francesco Cosentino, Direttore dell'Uoc di Ginecologia Oncologica.

Tutto è andato per il meglio e la paziente, una donna di 37 anni, sta già bene ed è persino stata dimessa.

L'intervento, durato circa te ore, si presentava delicato perché la grande massa tumorale inglobava l'utero aveva una anomala vascolarizzazione peritoneale e pericolosi rapporti con gli altri organi vitali. I medici ovviamente erano disposti a rischiare e così è stato: la Fondazione di Ricerca e Cura Giovanni Paolo II di Campobasso, guidati dai proff.

Non è la prima volta che all'ospedale molisano i medici si trovano di di fronte a situazioni di così elevata complessità.

In base al Pne 2016 elaborato da Agenas, si legge in una nota, la Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso registra un indice di mortalità di tumore allo stomaco pari a zero a fronte di una media nazionale del 6,12%. Per i tumori del colon il dato si assesta all'1,81% a fronte di una media nazionale del 4,13%.

Altre Notizie