Lunedi, 20 Novembre, 2017

Ucciso dalla mafia 35 anni fa: ricordato a Palermo l'agente Zucchetto

Evandro Fare | 14 Novembre, 2017, 19:53

Era un poliziotto d'altri tempi, "uno dei migliori quando si trattava di dare la caccia ai latitanti mafiosi", insieme al commissario Ninni Cassarà, affermarono i magistrati.

La sera del 14 novembre 1982 il giovane investigatore della Polizia di Stato morì per mano mafiosa da due killer in sella a una moto.

Un dolore lungo 35 anni. Il questore di Palermo Renato Cortese, ha deposto una corona sulla lapide.

Intanto la Polizia di Stato di Palermo commemorerà questa mattina Calogero Zucchetto, nella ricorrenza del 35° anniversario della sua uccisione. Presenti sul luogo della commemorazione, oltre ai familiari, le più alte cariche cittadine, della polizia di Stato, civili e militari.

Altre Notizie