Venerdì, 17 Novembre, 2017

Ue: ripresa economica Italia accelera nel 2017

La Ue conferma: Pil Italia continua a crescere Le previsioni economiche della Commissione Europea parlano di un Ue: crescita Italia piu' forte, +1,5% in 2017
Quartilla Lauricella | 09 Novembre, 2017, 21:47

La crescita dell'economia italiana sta accelerando e nel 2017 il Pil salirà dell'1,5%, sostenuto dalla domanda esterna e interna. Non lusinghieri i dati per quel che concerne l'indebitamento e, quindi, l'equilibrio strutturale del sistema Italia: nel 2017 sarà al 2,1%, nel 2018 al 2% e nel 2019 al 2,4%.

Comunque l'Italia resta ancora indietro in Europa per il 2017, 2018 e 2019.

Le nuove previsioni macroeconomiche della Commissione europea confermano che l'Italia ha agganciato la ripresa, e le divergenze su deficit e debito dipendono da diverse stime su inflazione e Pil reale.

Il debito dovrebbe poi calare al 130,8% nel 2018 e al 130% nel 2019, "principalmente a causa di una più robusta crescita nominale". Bruxelles prevede anche una disoccupazione in calo all'11,3% nel 2017 e al 10,9% nell'anno successivo, a fronte di una crescita dei salari che "rimane limitata". "Per questo si prevede che la crescita nel costo del lavoro nominale unitario resti contenuta nonostante la lieve crescita della produttività".

Nel secondo trimestre 2017 il livello del Pil "è risultato inferiore dell'1,8% rispetto al 2/o trimestre 2011, picco precedente, e del 6,4% rispetto al 1/o trimestre del 2008, massimo pre-crisi".

Altre Notizie