Lunedi, 20 Novembre, 2017

Vodafone Italia chiude il semestre con ricavi e clienti in crescita

Vodafone Italia: crescono i clienti ed i ricavi,4G presente in oltre 7mila città VODAFONE: RICAVI SEMESTRE -4,1%, EBITDA +13%, GUIDANCE AL RIALZO
Quartilla Lauricella | 14 Novembre, 2017, 16:48

Il colosso britannico della telefonia Vodafone *ha chiuso il semestre al 30 settembre 2017 con *ricavi in calo del 4,1% a 23,075 miliardi di euro principalmente a causa del deconsolidamento di Vodafone Netherlands *(5,6 punti percentuali di impatto negativo) e di *movimenti di cambio (1,3 punti percentuali di impatto sui ricavi).

Inoltre, il gruppo ha registrato "una forte performance finanziaria, con un'importante balzo del margine Ebitda e di crescita del profitto e stiamo aumentando le nostre prospettive finanziarie per l'anno". Ciò è stato possibile grazie anche alla crescita dell'ARPU (il ricavo per unità di prodotto) mobile e fisso.

Analizzando nel dettaglio il dato, i ricavi da servizi di rete fissa sono stati pari a 485 milioni (+13,4%), con una continua crescita dei clienti di banda larga fissa (+12,6%, pari a 2,3 milioni). L'ebitda è salito dell'8,8%, attestandosi a quota 1,2 miliardi.

Interessante anche la parte relativa al numero di clienti 4G, che ha toccato quota 10,5 milioni (3,2 milioni in più rispetto all'anno precedente), che ha contributo a sostenere la crescita del consumo di dati, del 54%. La copertura della rete 4G viene raggiunta dal 97,6% della popolazione nazionale, dove 1433 comuni su circa 8000 comuni beneficiano della copertura 4G+. Nel semestre in questione, l'operatore rosso ha lanciato il 4.5G, in grado di raggiungere gli 800 Megabit al secondo a Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino, Bologna e Napoli.

Vodafone, che si è aggiudicata la sperimentazione 5G per la città metropolitana di Milano nell'ambito di una attività promossa dal Mise, ha recentemente effettuato la prima connessione dati 5G in Italia utilizzando la banda di frequenze 3.7-3.8 GHz.

I servizi in fibra ottica sono disponibili invece in oltre 1.000 città italiane, di cui 12 coperte dalla fibra da 1 Gigabit, grazie alla partnership stretta con Open Fiber.

Altre Notizie