Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Allegri, schiaffo clamoroso: "tifosi Juventus? Che negatività che hanno! E su Dybala…"

Paulo Dybala il mio paradiso amaro Juventus, Dybala confessa: “E' stata dura rifiutare la Nazionale italiana. Sogno il Pallone d'Oro”
Iona Trifiletti | 07 Dicembre, 2017, 05:39

Szczesny non è insomma rimasto a guardare, anzi: sul finire del primo tempo è stato per esempio splendido nel dire di no con il piede sinistro a un colpo di testa di Djurdjevic, mentre a una decina di minuti dal termine solo la traversa l'ha salvato sul colpo di testa di Ben Nabouhane. Era difficile vincere, dobbiamo ancora migliorare e crescere. Nel post partita sono state rilasciate parecchie dichiarazioni, eccole riportate di seguito.

PESSIMISMO -"Lo scorso anno siamo andati in finale". Deve stare tranquillo e riprendere a fare le cose che ha sempre fatto. "Ora abbiamo la gara con l'Inter davanti e siamo fiduciosi, perché nelle ultime partite abbiamo ottenuti risultati importanti con buone prestazioni". "Bisogna migliorare la condizione di alcuni e un po' la lucidità nella gestione del pallone". Dobbiamo annullare momenti in cui come nel secondo tempo abbiamo sbagliato tanto tecnicamente e preso quelle infilate in cui c'è voluto un ottimo Szczeny. Ha notato troppe critiche e scetticismo in questa prima parte di stagione?

Paulo Dybala protagonista di un'intervista rilasciata al magazine Vanity Fair che per certi versi sta facendo discutere. Noi stiamo viaggiando bene, è normale che servirebbe qualche punto in più per essere in vetta. Per prima cosa, il numero 10 della Juventus spiega quanto sia importante l'umiltà per un giovane che sogna di arrivare nel calcio che conta. Poi le perdi le finali, che non giochi contro il Collesalvetti... "Sono numeri pazzeschi. Le altre squadre hanno la bava alla bocca per provare a battere la Juve, ai ragazzi ho detto che quest'anno non basta fare una cosa normale ma bisogna fare una cosa straordinaria per arrivare in fondo e vincere il settimo scudetto di fila".

Altre Notizie