Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Ballardini: "Prima la fame poi le qualità, ingredienti fondamentali anche a Verona"

Ballardini: Ballardini: "Prima la fame poi le qualità, ingredienti fondamentali anche a Verona"
Moreno Priola | 02 Dicembre, 2017, 19:44

C'è un parallelo tra quanto il Genoa esprime in campo da quando c'è Ballardini e le parole del tecnico in conferenza stampa: concetti chiari e precisi, senza troppi svolazzi. E in vista dello scontro salvezza contro il Verona, puntualizza gli aspetti in cui il Grifone può crescere ancora: "Ora vedo una squadra ordinata, compatta, che si aiuta. A Verona voglio vedere anche fame". Le qualità oggi vengono all'ultimo posto, quello che serve è la fame da avere in queste situazioni non solo dopodomani ma in tutte le partite. "Sottolineo fame perché se hai qualità e non hai fame, vince chi ha più fame e meno qualità".

L'allenatore rossoblù elogia il baby-bomber di Pegli e promuove il Genoa vittorioso in Coppa Italia col Crotone: "Non ho visto sorprese ma conferme, siamo molto contenti per la prestazione a livello individuale e di squadra". "Dovremo cercare di condizionare ancor di più gli avversari quando saranno in possesso della palla, essere sempre più attivi nella riconquista ed essere ancora più incisivi e semplici e profondi quando l'avremo noi" ha detto Ballardini.

Sulla sfida con l'Hellas: "Il Verona è una squadra in crescita, sono in fiducia". Ultimamente hanno fatto buone partite, anche l'ultima in Coppa Italia battendo il Chievo. I miei giocatori sanno che bisogna continuare a essere concentrati e vogliosi, non bisogna sbagliare nulla.

Altre Notizie