Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Bari, rapina supermercato MD ma arriva la Polizia: arrestato 19enne

Rapinatori seriali arrestati dalla Polizia Bari, rapina supermercato MD ma arriva la Polizia: arrestato 19enne
Evandro Fare | 06 Dicembre, 2017, 00:46

Essendo evidente che l'uomo stesse per commettere una rapina, gli operatori si sono diretti all'interno del supermercato, hanno bloccato prontamente il giovane, travisato e armato di pistola, poi rivelatasi essere arma "giocattolo" priva di tappo rosso.

In seguito a una recrudescenza del fenomeno delle rapine, che si sono verificate soprattutto negli ultimi mesi, sono stati avviati mirati approfondimenti delle forze dell'ordine nei confronti di soggetti sospetti e gruppi criminali dediti a reati contro il patrimonio che, non di rado, si scambiavano manovalanza per i colpi.

La Questura di Latina - Squadra Mobile ed il Nucleo Investigativo della Compagnia dei Carabinieri di Latina, ha tratto in arresto RANIERI Marco, classe 1965 a Roma; CALOROSO Christian, classe 26.1.1990 a Latina e FRANCESCHETTI Vito, classe '62 a Palermo. Insieme, a bordo di una Bmw 320 condotta da Cristian Caloroso hanno raggiunto la frazione di Frattocchie, dove hanno effettuato un sopralluogo alla filiale della Banca Popolare di Milano.

E in effetti, alle prime ore di ieri mattina, i tre si sono dati appuntamento a Pomezia nei pressi dell'abitazione di Franschetti. Dopo aver calzato un passamontagna, a passo svelto, si è diretto verso l'attività commerciale. Caloroso era alla guida della Bmw mentre gli altri due a bordo di una Punto di provenienza furtiva. Intorno alle 14,15 il 27enne si è posizionato lungo la Nettunense, alle spalle della banca, mentre a poca distanza c'erano Ranieri e Franceschetti pronti a scendere dall'auto per entrare. Con le due auto hanno poi raggiunto di nuovo la località Frattocchie. Nel corso della perquisizione sul posto sono stati rinvenuti tre cappelli di lana di colore nero, due scalda collo di colore nero, due taglierini, la riproduzione di una bomba a mano del tipo MK2, due paia di guanti in lattice, 3,3 grammi di marijuana. Il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Velletr ha concordato con l'arresto dei tre indagati per il reato di tentata rapina aggravata in flagranza disponendo la loro traduzione presso il carcere di Velletri.

Altre Notizie