Venerdì, 17 Agosto, 2018

Condanna a 4 anni l'ex sottosegretaria Barracciu (Pd)

Francesca Barracciu Francesca Barracciu
Evandro Fare | 05 Dicembre, 2017, 13:33

L'ex sottosegretaria alla Cultura Francesca Barracciu è stata condannata in primo grado a 4 anni di reclusione e all'interdizione dai pubblici uffici. L'accusa, rappresentata dal pm Marco Cocco, aveva chiesto lo stralcio della posizione di Barracciu, alla quale contestava spese anomale per circa 81 mila euro, senza adeguati giustificativi.

Una costola importante, comunque, sia per lo spessore politico dell'imputata sia per la pena inflitta: solo Silvestro Ladu, nella sua veste di capogruppo di Fortza Paris, ne ha incassata finora una più elevata (5 anni e 8 mesi in Appello per spese non giustificate pari a 280mila euro).

Barracciu era imputata per i fondi ricevuti quando era consigliera regionale: la Procura le ha contestato circa 80mila euro di soldi ricevuti e usati per spese non istituzionali.

Dopo l'esperienza in Consiglio regionale Barracciu era passata al Parlamento europeo, aveva quindi vinto le primarie del centrosinistra per le elezioni regionali del 2014 ma era stata travolta dalle polemiche legate al suo coinvolgimento in questa inchiesta, ed era stata costretta dal partito a fare un passo indietro. La sentenza arriva nel giorno in cui è in Sardegna il segretario del Pd Matteo Renzi, sotto il cui governo Barracciu era stata sottosegretaria.

Altre Notizie