Lunedi, 22 Gennaio, 2018

Faceva prostituire la moglie e gli piaceva guardarla fare sesso

Organizzava orge a pagamento per la moglie, arrestato marito voyeur Catania, «vende» la moglie su internet, 150 euro per un'orgia con lei: arrestato
Evandro Fare | 05 Dicembre, 2017, 20:57

I due uomini e le due donne, tutti intorno ai 40 anni di età, sono stati stati denunciati dai carabinieri per rissa aggravata dalla presenza dell'arma. Peraltro non è la prima denuncia che presenta a carico del marito, a carico del quale erano già stati aperti altri procedimenti che ora potrebbero essere unificati. Violenze scatenate anche dal rifiuto della moglie, 42 anni, di fare sesso a tre con i fidanzato della figlia. Entrambe sono finite in ospedale, dove gli esami medici non hanno fatto altro che confermare l'aggressione. Pochi giorni dopo, però, aveva ottenuto i domiciliari a casa della sua datrice di lavoro, che aveva deciso di ospitare nella sua abitazione l'indagata insieme alla figlia e alla madre anziana. La donna ha dichiarato che il marito, se la clientela lo richiedeva, essisteva agli incontri come voyeur. Nonostante ciò, qualche settimana dopo l'episodio si è ripetuto, ma l'intervento dei militari ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente.

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno preso a verbale la vittima, avviato le indagini e informato la Procura. "L'indagato, per propria formazione e per l'abuso di alcol, è soggetto che non è in grado di rispettare le regole della convivenza domestica e tenta continuamente di imporre con violenza le proprie richieste, chiaramente perverse". "Un quadro di degrado morale in cui è lecito attendersi che l'aggressore, in assenza di una misura cautelare, possa continua a maltrattare e picchiare moglie e familiari". L'arrestato, difeso dall'avvocato Guido Natale, verrà interrogato stamattina in carcere.

Altre Notizie