Mercoledì, 24 Gennaio, 2018

Genoa, Ballardini in conferenza: "A Firenze un Genoa furioso"

Genoa 24 convocati per la Fiorentina manca l'influenzato Rigoni Ballardini: "Soddisfatto del nostro lavoro!"
Calogero Calderone | 17 Dicembre, 2017, 01:14

BALLARDINI - L'allenatore del Genoa, Davide Ballardini, a sua volta ha affermato: "A Firenze voglio un Genoa con più furore. E allora io dico che certi dati vanno interpretati".

"Spesso è preferibile avere un baricentro più basso perché ti consente di essere più compatto".

Come si sta trovando? Il fatto di avere occasioni da gol fa piacere.

L'allenatore insiste sui tasti già battuti da quando è arrivato: "Noi in questo momento dobbiamo dare retta ai risultati. Stiamo spingendo molto anche su questo aspetto".

Il mercato di Gennaio è alle porte e chiaramente molte società sono attente alle opportunità che si potrebbero presentare. Pepito Rossi? Lo aspettiamo, non sarà pronto prima di gennaio.

Contro la Fiorentina, Pandev o Lapadula? Però preferiamo essere più aggressivi e compatti come avvenuto invece in altre occasioni. La priorità comunque è sempre quella di essere squadra. Poi, soltanto una lunga striscia di sconfitte (dieci) e pareggi (cinque) che nemmeno Ballardini, il cui impatto sul Genoa è stato sicuramente positivo, è riuscito a infrangere.

QUI FIORENTINA Turnover in Coppa Italia, ma in campionato Pioli ripropone la squadra che ben ha figurato a Napoli strappando un punto. Ora sono tutti affiatati e hanno preso coscienza della loro forza. È una squadra in crescita, con giocatori molto interessanti. "Ha dato tre gol a Sassuolo e tre alla Sampdoria in Coppa Italia, sappiamo di incontrare una formazione in forma ma crediamo di poter fare una buona partita".

"Assolutamente no, andrà in campo la formazione migliore e purtroppo mi mancherà Rigoni bloccato a Genova dalla febbre".

Altre Notizie