Giovedi, 15 Novembre, 2018

Il carabiniere si difende"Una leggerezza, non sapevo"

Evandro Fare | 05 Dicembre, 2017, 08:40

Con queste parole il carabiniere 23enne di Roma si è giustificato per la bandiera di guerra della marina del Secondo Reich, considerato simbolo dei neonazisti. Davanti alle contestazioni dei superiori, il giovane militare (classe 1995) ha detto di aver comprato la bandiera su internet.

Ma dopo la denuncia della procura ordinaria e a quella militare, è stata aperta un'inchiesta dell'Arma. Ha aggiunto inoltre di essere iscritto alla facoltà di storia dell'Università La Sapienza di Roma. "Sono un appassionato di quel periodo storico, non sapevo che fosse un simbolo degli estremisti". A fine ottobre del 2019 scadrà il suo periodo di ferma volontaria permanente e nel caso fosse accertata la violazione della legge o del regolamento interno, il suo sogno di restare nell'Arma si interromperebbe bruscamente.

Altre Notizie