Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Il "Salvator Mundi" di Leonardo sarà esposto al Louvre di Abu Dhabi

Salvator Mundi l'acquirente è un principe saudita amico intimo di Bin Salman 'Salvator Mundi', l'acquirente è uno sceicco. Sarà esposto al Louvre di Abu Dhabi
Calogero Calderone | 07 Dicembre, 2017, 23:06

Lo scorso novembre aveva battuto ogni record di vendita da Christie's, raggiungendo la cifra di 450 milioni di dollari. Una portavoce di Christie's non aveva voluto confermare l'identità dell'acquirente, né Bader ha risposto alla richiesta di precisazioni del giornale. L'unica certezza rimane il luogo di destinazione dell'opera di Leonardo.

Il dipinto sarà esposto al museo Louvre di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi.

"Si tratta di riunire tutti i dipinti del maestro di Vinci", ha spiegato Martinez, che sta pensando a una mostra-show in occasione dei trent'anni del "Grand Louvre" e per i 500 anni della scomparsa di Leonardo, avvenuta proprio in Francia, nel castello di Amboise. Il principe appartiene a un ramo remoto della famiglia reale saudita e non era conosciuto come collezionista.

Bader è considerato amico e vicino al leader della purga, il 32enne principe della corona Mohammed bin Salman, con cui a Riad ha frequentato la King Saud University. L'erede al trono saudita avrebbe pagato una valanga di dollari per un'opera controversa e dal soggetto decisamente anti-islamico in un momento in cui le elite saudite, compresi membri della famiglia reale, tengono un basso profilo di fronte a una vasta campagna anti-corruzione. Misure che però infittiscono il mistero dell'acquisto.

Altre Notizie