Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Imbianchino ucciso, l'ex moglie è il mandante

Imbianchino ucciso, l'ex moglie è il mandante Imbianchino ucciso, l'ex moglie è il mandante
Evandro Fare | 05 Dicembre, 2017, 12:10

Per l'omicidio di Antonio Olivieri, l'imbianchino trovato senza vita con la testa fracassata a Sestri Levante (Genova) lo scorso 23 novembre, la Squadra mobile ha arrestato l'ex moglie della vittima, Gesonita Barbosa, brasiliana 35enne e il suo compagno, Paolo Ginocchio, 45 anni di Chiavari. Anche se Gesonita Barbosa e il muratore erano in attesa di separazione giudiziale, in caso di morte sarebbe stata lei a ereditare i suoi conto correnti.

Secondo l'accusa, la donna avrebbe assunto il ruolo di mandante mentre il nuovo compagno sarebbe l'autore materiale del delitto del 50enne.

I due sono stati arrestati nella notte, e si trovano entrambi in carcere. L'arresto è avvenuto all'alba di oggi, martedì 5 dicembre, su ordine di custodia cautelare chiesta dal pubblico ministero, Piercarlo Di Gennaro.

I due, legati da una relazione, sono sospettati di aver organizzato e compiuto l'omicidio dell'artigiano nell'ambito della complessa vicenda della fine del rapporto tra Olivieri e la donna, originaria del Brasile e, sembra, vittima del gioco compulsivo e di problemi con l'alcol. Lei era in cura al Sert per ludopatia e sempre in cerca di soldi, provava un forte risentimento verso Olivieri che aveva più volte minacciato di morte, ritenendolo anche responsabile della scelta del tribunale di affidare all'uomo sua figlia di 15 anni e il figlio di 10 anni della coppia.

Antonio Olivieri è stato attirato con l'inganno e ucciso a sangue freddo con diversi colpi alla testa inferti con un oggetto contundente, poi strangolato con delle fascette di plastica da elettricista. A tradirli, secondo quanto ricostruito, ci sono alcune intercettazioni telefoniche ma soprattutto un sms che Ginocchio ha inviato il pomeriggio dell'omicidio alla sua compagna, chiedendole di cancellare tutta la cronologia dei messaggi all'interno del proprio smartphone.

Altre Notizie