Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Juventus, Allegri: "Ci manca un po' di lucidità. Dybala deve restare calmo"

Paulo Dybala Paulo Dybala
Iona Trifiletti | 06 Dicembre, 2017, 09:49

Stasera dovevamo far meglio sull'1-0, chiudendola con cattiveria, risparmiando anche 60 minuti di partita.

Il campo dell'Olympiakos è uno stadio molto caldo, dove bisognerà lottare con i denti e con le unghie, per riuscire ad imporsi senza pensare al risultato proveniente dal Camp Nou e dalle notizie che giungeranno dalla sfida tra Barcellona e Sporting Lisbona. Bisogna migliorare la condizione di alcuni giocatori.

"Dybala? Al momento le cose non gli vengono bene, ci sta".

Al termine di Olympiacos-Juventus, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Premium Sport per commentare la vittoria di Atene. Deve stare sereno e riprendere a fare le cose con grande semplicità. Paulo deve trovare una condizione migliore. Ci era successo anche a Napoli, il pallone non si può gestire da fermi, bisogna muoversi. No, dopo il gol non ci abbiamo pensato, era difficile, dobbiamo migliorare, dare il massimo e crescere. "Questo non deve accadere, dobbiamo lavorare". Ma dobbiamo migliorare in alcuni aspetti, anche nel chiudere le partite. Per la joya si tratta della decima gara di fila in Champions League senza gol, dal memorabile 3-0 rifilato al Barcellona a Torino nell'andata dei quarti di finale della scorsa stagione. Dopo una battuta di Allegri sulla presenza in studio di due allenatori capaci di vincere la Champions come Arrigo Sacchi e Carlo Ancelotti, Tacchinardi ha detto al tecnico della Juve di non fare come lui che ne ha perse tre. I tifosi juventini devono essere più positivi, andiamo in finale e vediamo, i tifosi hanno questa negatività, andiamo in finale e vediamo.

Altre Notizie