Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

L'Ecofin approva la black list dei paradisi fiscali: ecco i 17 Paesi

Getty Images  iStock Getty Images iStock
Evandro Fare | 06 Dicembre, 2017, 11:04

La lista dei paradisi fiscali redatta dalla Ue è fondata su criteri oggettivi che tengono conto di un adeguato livello di trasparenza fiscale.

Nella lista nera, non ancora confermata, sarebbero stati inseriti dall'Ecofin i seguenti Paesi: Corea del Sud, Trinidad e Tobago, Guam, Samoa Americane, Barbados, Tunisia, Palau, Samoa, Emirati Arabi Uniti, Saint Lucia, Bahrain, Isole Marshall, Macao, Grenada, Panama, Namibia e Mongolia.

Altri 47 paesi sono stati messi sotto osservazione in una lista grigia, in cambio della promessa di modifica delle loro normative offshore.

In ogni caso, la redazione di queste liste non avrebbe alcuna conseguenza pratica nell'immediato. Procurerebbe soltanto un danno di reputazione che potrebbe spingere i Paesi 'nominati' a diventare più trasparenti e collaborativi con le autorità fiscali europee. Tale organo ha piuttosto competenze in materia di coordinamento delle politiche economiche e si occupa delle relazioni con i Paesi terzi.

Altre Notizie