Venerdì, 17 Agosto, 2018

##Mafia a Palermo: azzerati clan Resuttana e San Lorenzo

##Mafia a Palermo: azzerati clan Resuttana e San Lorenzo ##Mafia a Palermo: azzerati clan Resuttana e San Lorenzo
Evandro Fare | 05 Dicembre, 2017, 16:43

Gli inquirenti hanno potuto cristallizzare la storica riconducibilità del mandamento di Resuttana alla famiglia Madonia, evidenziando anche il ruolo ricoperto da Maria Angela Di Trapani, moglie dello storico boss di Resuttana, Salvino Madonia. L'indagine dei carabinieri, coordinata dalla Dda di Palermo, ha portato all'arresto di 25 persone, accusate di mafia, estorsione, favoreggiamento e ricettazione.

I reati contestati sono associazione mafiosa, estorsione consumata e tentata, danneggiamento, favoreggiamento personale, ricettazione.

Al blitz hanno partecipato 2 elicotteri del 9° Elinucleo di Boccadifalco, 5 unità cinofile del Nucleo di Palermo Villagrazia, i militari del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia e dello Squadrone Carabinieri Eliportato "Cacciatori Sicilia". L'accusa per lei è di essere stata a capo del clan mafioso, per riorganizzarne le file dopo essere uscita dal carcere nel settembre di due anni fa.

L'indagine ha offerto poi un patrimonio conoscitivo sul modus operandi degli associati mafiosi da cui emerge uno spaccato in cui Cosa nostra, per quanto depotenziata dai risultati investigativi e giudiziari, dimostra la sua capacità di avvalersi della forza di intimidazione per assoggettare i commercianti, piegandoli ad accettare l'imposizione del pizzo.

Altre Notizie