Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Milan, Gattuso: "Biglia? Non sta al 100%. Kalinic sbloccato? Sperem"

Milan Il programma della settimana tra Rijeka e Bologna | Sport e Vai Testa bassa e pedalare: non è tutto da buttare nel Milan di Gattuso
Iona Trifiletti | 07 Dicembre, 2017, 14:21

"Sono molto tranquillo". Sul momento attuale: "Non stiamo facendo bene, speriamo arrivino tempi migliori". "Tentare di trasformare le beffe dure da digerire in tragedie sportive - prosegue il commento del club - significa farsi prendere eccessivamente la mano". Sono 8 giorni che lavoro con questa squadra e in 8 giorni non si può migliorare la condizione fisica. "Il campo lo dimostrerà". "Dobbiamo essere consapevoli di essere forte, anche se c'è tanto da migliorare". Chi è rimasto a Milano è perchè può lavorare, abbiamo fatto un lavoro importante”. I ragazzi mi stanno dando una grandissima mano e ci stanno mettendo grandissima voglia. L'età media è di 21 anni, però voglio senso di appartenenza nei momenti di difficoltà.

Pronostico: chi vincerà tra HNK Rijeka e Milan? Voglio vedere giocatori che mi mettono in difficoltà, che fanno vedere di avere voglia. Di certo Gattuso sognava un debutto diverso sulla panchina della squadra che lo ha visto trionfare da calciatore, ma di certo non si farà scoraggiare dalla falsa partenza. I nuovi arrivati sono al di sotto delle loro possibilità, non stanno dando quello che potrebbero dare. Non è il caso che il Milan, dopo il Torino, è la squadra che corre meno. Non stiamo bene a livello fisico ma non deve essere un alibi. Mi piace vivere il giorno prima atmosfera e sensazione di dove si gioca il giorno dopo. "Sappiamo che la squadra deve migliorare sulla condizione ma dobbiamo andare piano piano, altrimenti si rischia di far fare male ai giocatori". Tengo alla partite, potevo portare qualche ragazzo della primavera, ma non ho voluto sottovalutare i nostri avversari. Paletta? Si allena con grande voglia.

A pochi giorni dalla delusione di Benevento, Gennaro Gattuso è tornato a parlare in conferenza stampa alla vigilia di Rijeka-Milan, ultima sfida del girone di Europa League. Restate con noi per non perdere neanche una dichiarazione del tecnico rossonero nell'incontro con i giornalisti.

Altre Notizie