Sabato, 20 Gennaio, 2018

Roma, De Rossi su Spalletti: "Qualche casino a Roma l'ha fatto"

Di Francesco Roma Champions League Roma, De Rossi: "Spalletti ha fatto qualche casino..."
Iona Trifiletti | 06 Dicembre, 2017, 01:38

"Ho chiesto scusa, di più non posso".

Lo striscione in Curva Sud. Ero a casa, sono stato felice, mi ha fatto molto piacere. Mi ha cercato in passato? "Promesse? Meglio non farne, ma domani sera dipenderà tutto da noi". Cinque punti ottenuti in più con una partita in meno, c'è da considerare infatti il recupero del 24 gennaio contro la Sampdoria. La realtà della Roma non ti permette di fare troppi voli o troppi sogni su questa competizione. "Non mi ricordo un girone cosi', sarebbe una bella immagine da esportare in Europa", ha aggiunto l'azzurro in conferenza stampa.

Complicato sostituire Spalletti. "Avevo ragione, era complicato non impossibile". Ogni volta che ho avuto momenti di difficoltà sono sempre stati chiari e fermi nello schierarsi dalla mia parte.

Il capitano giallorosso ha parlato delle differenze tra Spalletti e Di Francesco: "Ho letto cose non giuste". Ne abbiamo risentito un po' tutti.

"Sarebbe molto importante ricominciare da uno degli allenatori più vincenti della storia".

Lo stadio della Roma. So che tutti sanno che io sono dispiaciutissimo e che mi ritengano una persona per bene che non volterebbe le spalle nel caso succedesse ad altri. "L'importante è giocare gli ottavi di finale". Non ho saltato un anno, avete scritto male. "Ho pagato quando ho sbagliato". "Senza offesa, è risaputo che il calcio che conosciamo noi è ben diverso da come lo conoscono giornalisti e tifosi".

Di Francesco: "Con chi vorrei giocarmi lo Scudetto?". Ho pagato e pagherò. "Pensare a quanto accaduto col Genoa non aiuterà né me né i miei compagni".

L'obiettivo prima di finire la carriera.

Sullo scudetto: "Dire che non smetto finché non vinciamo lo scudetto sarebbe da folli. E spero di vincerlo, penso sia possibile". Se fosse impossibile, forse avrei già smesso. L'unica cosa che posso fare è concentrarmi sulle prossime partite, come ho sempre fatto. Immagino ciò che è stato scritto, sulla fascia dipende dai singoli allenatori. "E' una tattica che funziona". Nessuno lo sperava neanche quando abbiamo visto il sorteggio.

La Roma può guardare l'Inter?

Fornendo magari una spinta in più anche in campionato. "Non scarto l'ipotesi di allenare la Nazionale un giorno".

"La Champions mi ha regalato grandi serate di gioia, ma anche grosse e cocenti delusioni".

Altre Notizie