Mercoledì, 19 Settembre, 2018

A spasso con una lince al guinzaglio: donna bulgara denunciata

A spasso con una lince al guinzaglio: donna bulgara denunciata A spasso con una lince al guinzaglio: donna bulgara denunciata
Evandro Fare | 12 Gennaio, 2018, 18:40

Nel novembre scorso era stata avvistata ai giardini Montanelli di Milano con un esemplare di Caracall al guinzaglio. Qualcuno l'aveva fotografato e la foto era rimbalzata sui social, con appelli vari a chiunque lo avesse visto, affinché lo segnalasse. Per questo motivo una donna bulgara di 36 anni è stata denunciata dai carabinieri.

Peccato che la legge italiana vieti la detenzione di animali pericolosi. L'accusa è di detenzione di animali pericolosi per l'incolumità pubblica.

La lince selvatica (originaria di Asia, Africa e Medio Oriente) era nata in Belgio ed è stata acquistata in Repubblica Ceca nel maggio scorso per 10mila euro. In casa, nonostante la pericolosità della specie, era lasciato libero.Per ora è stato affidato a una clinica veterinaria poi saràconsegnato a un centro autorizzato alla gestione degli animalipericolosi. La proprietaria ha annunciato il ricorso.

Altre Notizie