Mercoledì, 17 Gennaio, 2018

Alici ritirate causa istamina: ecco i lotti

Ministero della Salute segnala ritiro colatura d'alici per possibile presenza di istamina. Coinvolti diversi lotti Istamina nella colatura di alici. Ministero della Salute: “Via dagli scaffali di tutta Italia”
Moreno Priola | 12 Gennaio, 2018, 15:37

Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" ha spiegato che "L'istamina si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell'istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità". Ovviamente sono stati forniti tutti i dettagli del prodotto contaminato affiché sia possibile preservare la salute dei consumatori e dar loro la possibilità di correre ai ripari per tempo. Il provvedimento è stato adottato a causa del riscontro di istamina oltre i limiti consentiti. Si tratta del secondo richiamo che coinvolge la colatura di alici, dopo quello diffuso il 21 dicembre 2017 da Auchan e da Carrefour.

Nello specifico, il provvedimento del Ministero riguarda diversi lotti di colatura di alici a marchio Sapori di mare. I lotti di produzione interessati dal richiamo sono dal "01/2016" al "12/2017", prodotti da Iasa srl - IT 145 CE, nello stabilimento con sede in via Nofilo, 25 - 84080, Pellezzano (SA).

Alici ritirate dal mercato: colatura di alici contaminate da istamina. La raccomandazione quindi è quella di non consumare il prodotto suddetto e chi ne è in possesso, deve immediatamente riportarlo al punto vendita. I sintomi dell'intossicazione da istamina comprendono irritazione alla gola e alla pelle, sudore, nausea, vomito o cefalee.

Altre Notizie