Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Australian Open: Caruso e Sonego avanti - Errani e Berrettini stop

Australian Open: Caruso e Sonego avanti - Errani e Berrettini stop Australian Open: Caruso e Sonego avanti - Errani e Berrettini stop
Iona Trifiletti | 14 Gennaio, 2018, 13:38

Il 22enne torinese, numero 218 Atp, ha infatti battuto nel turno decisivo il padrone di casa, ben più titolato, Bernard Tomic, testa di serie n.25 delle qualificazioni, al termine di una battaglia durata tre set e chiusi col punteggio di 6-1 6-7 (5) 6-4 a favore dell'italiano dopo un' ora e 50 minuti. Per la prima volta, il ventiduenne giocherà una gara di primo turno a livello slam, contro un avversario complicato come Robin Haase. L'allievo di Gipo Arbino scenderà in campo martedì e sarà uno dei sette azzurri ai blocchi di partenza del primo major della stagione, insieme a Paolo Lorenzi, Andreas Seppi, Thomas Fabbiano, Fabio Fognini, Salvatore Caruso e Matteo Berrettini; quest'ultimi due provenienti dalle qualificazioni, con Berrettini ripescato come lucky loser.

Il numero 142 del mondo perderà ancora terreno nel ranking ATP a causa di questa sconfitta che inciderà sui punti guadagnati nel 2017 (in Australia arrivò fino al terzo round). Stop anche per Berrettini sconfitto in tre set da Kudla. A Sonego non sono bastati 22 vincenti, mentre Tomic, sostenuto da parecchi tifosi locali, ha trovato grande continuità sia con la prima sia con la seconda di servizio. La bolognese invece è stata battuta in due set da Luksika Kumkhum in meno di un'ora e un quarto. Al primo turno, Salvo se la vedrà con Malek Jaziri. Tomic, cui la federazione australiana aveva negato la wild card per motivi disciplinari, non mancava il tabellone principale degli Australian Open dal 2009. Salvata una palla break sul 4-4 nel set decisivo, ha poi strappato il pass per il tabellone al terzo match point nel game successivo. Per Lorenzo Sonego sarà il primo turno in un torneo dello slam.

Altre Notizie