Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Cassa integrazione in calo del 12% nel Salento

Uil Lecce nel 2017 cassa integrazione in calo. Ma Giannetto avverte Cassa integrazione in calo del 12% nel Salento
Evandro Fare | 29 Gennaio, 2018, 13:58

La continua riduzione delle ore "autorizzate" ha fatto ridurre del 39% le ore richieste di cassa integrazione rispetto al 2016, mentre si registra una brusca riduzione delle ore di cassa integrazione straordinaria (-43,2%), che nell'anno raggiungono un totale di oltre 218 milioni di ore, di cui il 52,8% con causale "solidarietà".

E' stato pubblicato il 12° rapporto sulla cassa integrazione elaborato dalla Uil Servizio Politiche attive e passive del lavoro.

"Le ore di cassa integrazione - spiega il segretario generale Uil Piemonte, Gianni Cortese - sono il 97% di quelle chieste nel 2008, anno di inizio crisi". Molto differenziata la situazione per province: in quella di Potenza le ore concesse sono circa 3 milioni 600 mila e in quella di Matera 1 milione 260 mila. Complessivamente, con oltre 34milioni di ore autorizzate, il bilancio del 2017 sulla cassa integrazione nella nostra regione si chiude con una media di 16.693 posti di lavoro salvaguardati considerando un orario di lavoro a tempo pieno.

"Bisogna essere prudenti. Nonostante qualche segnale di ripresa, la crisi non è ancora superata". Per noi elemento centrale di misure innovative per il lavoro è il potenziamento e radicamento di un management pubblico regionale più autonomo e capace di attuare creativamente leggi e programmi, che conquisti uno spazio di azione rilevante.

Altre Notizie