Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Daniele Bracciali e Potito Starace assolti dall'accusa di frode sportiva

Tennis scommesse assolti gli ex azzurri Bracciali e Starace Una fase del processo del'tennis scommesse
Iona Trifiletti | 10 Gennaio, 2018, 11:24

Con Starace e Bracciali era stato stato rinviato a giudizio anche Goretti. Sono strafelice, non ci sono altre parole": "Potito Starace commenta così l'assoluzione da parte del tribunale di Cremona sua e di Daniele Bracciali dall'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva. Per la procura, le scommesse sul tennis si sarebbero svolte dalla fine del 2007 all'estate del 2011.

CALCIOSCOMMESSE, POI TENNIS. Con i due tennisti assolto anche l'ex ds del Perugia Roberto Goretti, L'indagine era nata proprio nel mondo del calcio, le indagini avevano portato poi all'apertura di un filone sul tennis. All'infortunio occorso a Bracciali Bruni e Goretti gli consigliarono di rivolgersi a qualche collega. Domani per me è un compleanno speciale e l'assoluzione perché il fatto non sussiste per il caso delle scommesse nel tennis.

Un processo lunghissimo che aveva visto nel 2016 patteggiare i bolognesi Manlio Bruni e Francesco Giannone - ex commercialisti di Beppe Signori - puniti rispettivamente con un anno e 10 mesi e un anno e 8 mesi di reclusione. Il tribunale depositerà la motivazione della sentenza entro novanta giorni.

Come riporta arezzonotizie.it, Bracciali ha manifestato l'intenzione di giocare ancora e di attivare il "ranking protetto" all'86esimo posto.

Altre Notizie