Domenica, 09 Dicembre, 2018

E tiene in sospeso Fontana

E tiene in sospeso Fontana E tiene in sospeso Fontana
Evandro Fare | 12 Gennaio, 2018, 16:31

Rischiava di saltare l'accordo di Arcore tra Berlusconi e Salvini se Maroni avesse mantenuto una posizione di potenziale candidato a un posto di governo: lui stesso aveva addirittura lasciato intendere che perfino Palazzo Chigi (dopo il Viminale nel primo governo Berlusconi e il Pirellone negli anni successivi) avrebbe potuto essere un traguardo appropriato. "Credo che il candidato del centrodestra per la Lombardia sarà Attilio Fontana". Lo ha puntualizzato Silvio Berlusconi, ospite di Radio Anch'io su Radio Raiuno. Inoltre, secondo il leader azzurro, non ci sarebbe "nessun accordo segreto con Maroni". Ma il Pd si oppone. Sulla stessa linea il segretario della Lega, Matteo Salvini: "Se lasci il tuo incarico in Regione Lombardia, che vale molto di più di tanti ministeri, evidentemente in politica non puoi più fare altro", ha detto ai microfoni di Radio 24. "Con la coalizione di centrodestra puntiamo non dico al 50 ma al 45%", ribadisce il presidente di Forza Italia. Lo ha detto scherzando il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, al termine dell'incontro al ministero degli Affari regionali, parlando con i cronisti.

Il centrodestra trainato da FI è in crescita continua e per alcuni ha raggiunto la quota del 40%. È una semplice constatazione tecnica, non un giudizio politico. Berlusconi ha quindi annunciato che se Fi andrà al governo abolirà il Jobs Act. E comunque il problema non si porrà. Ma io non l'ho candidato e non voglio che su questa cosa vengano fatte delle strumentalizzazioni. "Da liberista autentico dico che è evidente che il lavoro precario è meglio dell'assenza di lavoro - ha aggiunto - ma non è una buona soluzione né per l'azienda né per il lavoratore". Il leader di Forza Italia, in particolare, giudica "incredibile" e "insensato" annunciare la propria indisponibilità a ricandidarsi a meno di due mesi dall'apertura delle urne, proprio quando i sondaggi davano la vittoria quasi certa. Non è così non sono così unico, irripetibile, indispensabile. "Non mi risulta purtroppo che il presidente della Bce sia interessato ad avere un ruolo di governo". "Avremo la maggioranza noi".

Altre Notizie