Giovedi, 18 Gennaio, 2018

J. Cesar promuove l'Inter: "Ramires un animale, Lisandro uomo spogliatoio e Rafinha…"

Julio Cesar Inter, Julio Cesar: “Lopez uomo spogliatoio, Ramires un animale!”
Iona Trifiletti | 13 Gennaio, 2018, 19:11

Nonostante l'addio a Milano e all'Inter il portierone con 300 presenze in nerazzurro è ancora innamorato.

Dove starà Lisandro Lopez invece si sa già- "Ecco, lui è il contrario di Ramires. Ma alla fine ho capito che è la sua forza: molti fatti e poche parole, nel calcio spesso va benissimo". Il centrocampista che ricordo io ce l'avevi sempre addosso e lo trovavi ovunque, perché non si stancava mai.

E di esperienza dovrebbe averne da vendere "Ramires è "nato" nel Cruzeiro, che in Brasile non è un club qualunque, e poi ha giocato nel Benfica e nel Chelsea, oltre che un sacco di partite nella Seleçao: una carriera così ti regala carisma, ti fa diventare leader". E ai leader non serve parlare tanto: se hai bisogno che ti diano cento ti danno centodieci, loro parlano così: usa i polmoni con la stessa facilità in fase difensiva e fase offensiva.

E per Rafinha che sfida può essere?

Mi fa effetto: adesso alla Pinetina entrerà lui, ma sono sicuro che si inserirà in fretta. Dunque a parte il campo di sicuro si farà sentire in un altro posto: nello spogliatoio.

Le mosse dell'Inter. Tra tutte le big del calcio Italiano l'Inter è sicuramente quella più attiva sul mercato invernale: i nerazzurri puntano a rinforzarsi notevolmente in questa sessione di mercato per poter ambire concretamente al sogno scudetto che manca dal 2010 prima che iniziasse il dominio della Juventus. "E lo chiamerò resto per dirgli in bocca al lupo". Tante foto insieme in cui ci abbracciamo?

Ma perché stava giocando così poco nel Benfica? "E' un difensore tosto, solido e affidabile". Io e lui non siamo mai stati in squadra insieme, dunque lo conosco appena.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. "Non so dove giocherà, ma ovunque Spalletti deciderà di metterlo, porterà un po' di magia da centrocampo in su".

Altre Notizie