Mercoledì, 19 Settembre, 2018

Lazio, tare ha messo nel mirino Hadzic

Tare si sbilancia “De Vrij alla fine resterà con noi” Lazio, tare ha messo nel mirino Hadzic
Iona Trifiletti | 13 Gennaio, 2018, 23:39

Lazio, Tare fa il punto sul mercato degli ultimi anni. "Questa è sicuramente la Lazio più forte che ho costruito nei miei dieci anni, ma non ci si può sedere perché bisogna continuare a lavorare per raggiungere altri obiettivi". Ho dovuto imparare tutto da solo, non è stato facile perché non avevo esperienza e soprattutto nessuno credeva in me.

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha parlato di tanti aspetti legati alla società biancoceleste: dal suo futuro, a quello di de Vrij, al miglior colpo della sua carriera e il rammarico più grande. Se la Lazio vola in classifica e strappa applausi non è solo merito degli assist di Luis Alberto o dei gol di Immobile ma anche di chi quei giocatori li ha portati a Roma.

"Il colpo migliore? Sicuramente Milinkovic-Savic. Il rimpianto invece è per Cavani: ci abbiamo provato ma non c'erano le condizioni per trattare col Palermo".

De Vrij è sempre più vicino al rinnovo con la sua squadra e scendono le possibilità di vedere il difensore olandese con la maglia nerazzurra la prossima stagione. È fondamentale che l'ambiente sia unito. "Vedrete che alla fine sarà così". Sbagliato attaccare sempre a testa bassa alla prime difficoltà.

Al momento, il nome caldo è il centrale difensivo De Vrij, oggetto del desiderio di club d'Italia e d'Europa.

Altre Notizie