Venerdì, 20 Luglio, 2018

Lenovo, il nuovo Miix 630 ha 20 ore di autonomia

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Bortolo Musarra | 12 Gennaio, 2018, 22:44

L'accoppiata Windows 10 S + Snapdragon 835 assicura un'autonomia incredibile, che dovrebbe sfiorare le 20 ore di utilizzo continuativo. Per renderlo ancora più allettante, Lenovo lo offre in bundle con una tastiera e una penna digitale gratuitamente.

Lenovo al CES 2018 ha presentato il Miix 630, un convertibile 2in1 alimentato dalla piattaforma Windows 10S e realizzato in collaborazione con Qualcomm e Microsoft per "portare il computing mobile ai consumatori in un modo completamente nuovo". E solo i primi test approfonditi potranno darci una risposta chiara e oggettiva. La tastiera retroilluminata è dotata di un touchpad di precisione e la penna supporta fino a 1.024 livelli di sensibilità alla pressione. Lenovo ha integrato sul lato un piccolo anello per infilare la penna (e non perderla) quando non è utilizzata. Non ci sono molte porte a disposizione, fatta eccezione per la USB Type-C ed il lettore di schede SD, ma chi avesse bisogno di più interfacce può acquistare uno hub e risolvere l'inconveniente.

La dotazione è poi completata da una fotocamera frontale da 13MP con supporto per il riconoscimento facciale attraverso Windows Hello ed una fotocamera posteriore da 5 megapixel.

Dopo le proposte in ambito notebook convertibili incentrati sull'architettura ARM di HP e ASUS, è finalmente arrivato il turno di Lenovo per mostrare, direttamente dal Consumer Electronics Show 2018, il suo "nuovo nato": Lenovo Miix 630, un pratico convertibile 2-in-1 incentrato su Windows 10 (versione "S") e Snapdragon 835. La piattaforma hardware di questo prodotto è quella che caratterizza tutti i PC Windows 10 ARM. Per ora ci accontentiamo, ma ci torneremo sicuramente nei prossimi mesi.

Altre Notizie