Mercoledì, 25 Aprile, 2018

ORISTANO, Maltrattamenti in casa di cura per anziani: denunciata la titolare

Oristano violenze fisiche e psicologiche verso anziani inermi la Polizia chiude l’ospizio-lager. Arrestata la titolare ORISTANO, Maltrattamenti in casa di cura per anziani: denunciata la titolare
Evandro Fare | 13 Gennaio, 2018, 02:52

Un ospizio lager è stato scoperto a Oristano: le urla strazianti degli anziani risuonano attraverso i filmati trasmessi da Pomeriggio 5.

Insulti e minacce, ma anche violenze fisiche e psicologiche: piedi schiacciati, percosse al seno e pollici premuti contro gli occhi.

Gli agenti della Squadra mobile di Oristano hanno arrestato la titolare di una comunità alloggio per anziani della provincia di Oristano con l'accusa di maltrattamenti nei confronti degli assistiti.

L'indagine a suo carico è cominciata un anno fa, per maltrattamento. Sui corpi i segni delle immobilizzazioni con lesioni ed escoriazioni. E' stata rilevata "l'indiscriminata e irregolare somministrazione di farmaci finalizzata a farli apparire particolarmente rilassati di fronte ai loro familiari e visitatori e a evitare che gli stessi disturbassero". E se qualcuno degli ospiti della casa di riposo osava ribellarsi veniva sedato. Clicca qui per il servizio di Pomeriggio 5 con l'audio straziante.

La donna, agli arresti domiciliari, è ritenuta responsabile di comportamenti violenti di vario tipo: dalle intercettazioni ambientali gli inquirenti hanno ricostruito diverse vicende nelle quali la titolare avrebbe maltrattato gli ospiti della casa di riposo. In almeno tre occasioni agli anziani sarebbero state somministrate dosi così abbondanti di sedativi da dover portare l'ospite di turno in ambulanza al Pronto soccorso dell'ospedale San Martino.

Altre Notizie