Mercoledì, 23 Mag, 2018

Pyeongchang: la Nord Corea parteciperà alle Olimpiadi invernali

Pyeongchang: la Nord Corea parteciperà alle Olimpiadi invernali Pyeongchang: la Nord Corea parteciperà alle Olimpiadi invernali
Iona Trifiletti | 09 Gennaio, 2018, 21:09

Oltre a questo è stata concordata la ripresa del dialogo militare per "allentare le tensioni lungo i confini".

Le diplomazie internazionali lavorano per ripristinare i rapporti tra le due Coree.

La Blue House della Corea del Sud ha detto che la decisione è stata presa durante una telefonata tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente Moon Jae-in.

Le due delegazioni si sono incontrate nel villaggio dell'armistizio, ponendo termine a un silenzio che durava da circa due anni a causa della crisi nucleare e missilistica nordcoreana. Pyongyang ha offerto di inviare atleti e una delegazione di alto livello alle Olimpiadi invernali che si terranno dal 9 al 25 febbraio nella Corea del Sud. Il Cio - si legge in una nota - discutera' queste proposte in particolare per quanto riguarda la partecipazione, il numero e il nome degli atleti del comitato olimpico della Corea del Nord, ed e' interessato al format della loro partecipazione (bandiera, inno, cerimonie). La delegazione nordcoreana, secondo l'intenzione espressa dai funzionari di Pyongyang, sarà composta da un gruppo di dirigenti politici di alto livello, atleti in rappresentanza del Comitato Olimpico del Popolo, un team di supporto e uno di artisti dello spettacolo, un gruppo di turisti, una squadra di dimostrazione di Taekwondo e un gruppo di giornalisti, come ha dichiarato il vice ministro per l'Unificazione sudcoreano, Chun Hae-sung, che fa parte del gruppo di politici di Seul che ha partecipato ai colloqui. Dalla Corea del Sud anche la disponibilità a riavviare con la supervisione della Croce rossa le discussioni sulle riunioni delle famiglie separate dalla Guerra di Corea e la richiesta di aprire un dialogo tra militari per evitare tensioni o incidenti.

Nelle parole "possibile partecipazione" espresse da Chang si leggono chiari segnali di apertura della Corea del Nord verso il Sud e di conseguenza, si spera, verso gli altri Paesi. La Corea del Nord ha sempre protestato contro di esse.

Altre Notizie