Lunedi, 18 Giugno, 2018

Skype e Signal uniti nella cifratura end-to-end

Skype e Signal uniti nella cifratura end-to-end Skype e Signal uniti nella cifratura end-to-end
Bortolo Musarra | 13 Gennaio, 2018, 00:51

Microsoft comunica di aver implementato la crittografia end-to-end sulla piattaforma Skype.

Considerato una delle piattaforme più complete e popolari per la comunicazione digitale a tutto tondo (soprattutto in abito business), Skype nelle scorse ore è diventata ancora più sicura grazie all'implementazione delle "Conversazioni Sicure", ovvero una sezione basata interamente sulla crittografia end-to-end del Signal Protocol.

Al momento questa nuova funzione, già disponibile su WhatsApp, Messenger e altre app per l'instant messaging, può essere sfruttata dagli utenti che dispongono della versione 8.13.76.8 di Skype Insider per iOS, Android, Linux, Mac e Windows Desktop, ma solo nelle conversazioni singole con altri utenti insider.

"A Signal, il nostro obiettivo è rendere la comunicazione privata semplice e onnipresente" si legge in un blogpost di Signal. Naturalmente, entrambe le parti in una conversazione devono eseguire una versione Skype supportata affinché la funzione sia utilizzabile.

Microsoft non è la prima azienda ad integrare il protocollo Signal di Open Whisper Systems nella sua piattaforma di messaggistica.

Per avviare una conversazione privata bisogna toccare fare clic sull'icona "+", quindi va selezionata l'opzione che rende privata la conversazione e va selezionato il contatto a cui inviare l'invito di partecipazione che resta valido per sette giorni se non accettato, dopo di che scade e bisognerà inviarne un altro.

Non appena il team di Skype lo riterrà opportuno la crittografia end-to-end sarà resa disponibile per tutti gli utenti Skype, assieme ad una serie di migliorie e cambiamenti all'interfaccia utente proprio per agevolare l'avvio di conversazioni private con crittografia end-to-end, anche nell'app UWP per i dispositivi Windows 10 (al momento esclusa dai test). Il sistema di crittografia funzionerà per le chat, per i file, per i messaggi audio ma non per le videochiamate.

Altre Notizie