Giovedi, 18 Gennaio, 2018

Un milione di euro di droga nel "bunker" della scuola: due arresti

Evandro Fare | 12 Gennaio, 2018, 15:40

Il personale della squadra mobile, la sera dello scorso 10 gennaio, a Picanello, ha notato Christopher Michele Cuffari, conosciuto per i precedenti penali in materia di stupefacenti, viaggiare, a bordo del proprio motorino, nelle vicinanze di un istituto scolastico.

Trascorsi pochi muniti, il giovane si è allontanato dal plesso a bordo del motorino con al seguito una busta in plastica della spesa.

Altre 13 confezioni da 16 chili della stessa sostanza sono stati rinvenuti dagli agenti dentro un frigorifero in disuso, sempre all'interno del vano segreto. Le affermazioni dell'uomo, poi identificato come Davide Schillace, sono risultate false e gli agenti hanno deciso di effettuare una perquisizione all'interno di un deposito di sua proprietà dove hanno trovato tre chilogrammi di marijuana. La droga, del valore commerciale di 150 mila euro, se immessa sul mercato avrebbe fruttato - stando agli investigatori - circa un milione di euro. L'ingresso del bunker era nascosto da una porta di metallo scorrevole. L'accusa per i due arrestati è di detenzione ai fini di spaccio ed entrambi sono stati trasferiti presso il carcere di Piazza Lanza per le formalità di rito.

Altre Notizie