Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Vernice arancione sull'opera di Fisher in piazza Signoria, denunciato dalla Polizia Municipale

La statua di Fischer La statua di Fischer
Calogero Calderone | 13 Gennaio, 2018, 00:31

Firenze - Colto sul fatto dalla Polizia municipale mentre con una bomboletta spray arancione imbratta l'opera di Urs Fisher in piazza della Signoria a Firenze, denunciato per deturpamento e imbrattamento, rischia 3mila euro di multa e fino ad un anno di reclusione. Su un fianco del colosso metallico di arte contemporanea, da alcuni mesi esposto davanti a Palazzo Vecchio, un uomo intorno alle 8:00 di stamani ha spruzzato spray rosso, disegnando uno sfregio all'opera. Una coppia di agenti del distaccamento centrale stava transitando in piazza Signoria sugli scooter di servizio quando hanno notato una persona ai piedi della grande statua. E per l'uomo è scattata la denuncia.

Il vandalo è stato portato nella caserma di via delle Terme ed in seguito ad accertamenti, gli inquirenti hanno portato alla luce i trascorsi dell'uomo, già denunciato nel 2015 per atti osceni in luogo pubblico, dopo essersi denudato nella stessa Piazza della Signoria. Immediatamente avvisati gli organizzatori dell'esposizione. L'uomo non ha mostrato nessun pentimento per l'impresa. Al contrario agli agenti ha sottolineato la soddisfazione per il gesto, considerato una provocazione d'artista.

Altre Notizie