Lunedi, 22 Gennaio, 2018

Zidane Juventus, idea per il dopo Allegri

Juventus, Massimiliano Allegri verso il Chelsea: in bianconero Simone Inzaghi? Juventus, Zinedine Zidane di nuovo in bianconero? il suggestivo sogno di Andrea Agnelli…
Iona Trifiletti | 13 Gennaio, 2018, 04:54

"Non dobbiamo guardare o ascoltare quello che si dice".

Dopo il 'mea culpa' nei giorni scorsi, è il momento dell'orgoglio per Zinedine Zidane che si dice "stufo di sentir dire che al Real le cose vanno male". La Juventus era una delle tante squadre del vecchio continente a fare la corte al giovane centrocampista, ma il richiamo della casa real è stato troppo forte e così per soli - viste le cifre di questi ultimi giorni - quindici milioni, Ceballos, è andato a vestire la camiseta blanca. Lontanissimi dal vertice della Liga (a -16 dal Barca, ma con una partita in meno) e reduce dal poco brillante pareggio di Coppa del Re contro il Numancia (che comunque non ha pregiudicato il passaggio di turno) il tecnico alla vigilia del match di Liga contro il Villareal chiarisce che "non è la mancanza di gioco che manca, ma la continuità". Siamo vivi in tutte le competizioni.

Se effettivamente il Real Madrid ingaggiasse Neymar - scrive SportMediaset - per il Barcellona sarebbe un brutto colpo, anche se è appena arrivato Coutinho.

Anche nel mercato il suo approdo in Spagna potrebbe rivelarsi utile per convincere i suoi uomini fidati a seguirlo a Torino, la popolarità e la serietà umana ne fanno un allenato nato e maturo per qualsiasi squadra.

Considerato da molti l'obiettivo numero uno del Real Madrid (c'è chi ha parlato addirittura di visite mediche già sostenute), potrebbe esserci un ostacolo non di poco conto sulla strada che porterebbe Mauro Icardi verso la capitale spagnola. "Quello che vogliamo recuperare è la regolarità e per recuperare l'energia positiva è necessario che ognuno di noi metta qualcosa in più perché la situazione lo richiede".

Altre Notizie