Mercoledì, 26 Settembre, 2018

Prodotti per le pulizie domestiche: dannosi come le sigarette

Prodotti e detergenti per pulizie dannosi come 20 sigarette al giorno Prodotti per le pulizie domestiche: dannosi come le sigarette
Moreno Priola | 23 Febbraio, 2018, 01:04

Secondo una ricerca condotta dall'Università di Bergen, in Norvegia, stare a contatto quotidianamente con prodotti e detergenti chimici per la pulizia della casa equivale per i polmoni a 20 sigarette al giorno. Sotto accusa sono finiti appunto per i detersivi e detergenti chimici ma soprattutto gli spray e i detergenti liquidi. In particolare i danni sono stati rilevati soprattutto nelle donne che facevano le pulizie e non negli uomini.

Il motivo è presto detto: le particelle contenute nei detergenti irritano la pneuma, causando danni critici alle vie respiratorie.

Il team di ricerca ha analizzato i dati di 6.235 partecipanti a un sondaggio denominato European Community Respiratory Health Survey.

L'uso dei prodotti per le pulizie domestiche, secondo un recente studio, potrebbe danneggiare la nostra salute [VIDEO], portando effetti negativi pari a quelli determinati dal fumo quotidiano di venti sigarette. La capacità vitale forzata dei polmoni (cioè la quantità totale di aria che una persona può espirare forzatamente), è emersa ridotta invece di 4,3 ml/anno e di 7,1 ml/anno più velocemente.

Gli autori pensano che questo declino polmonare sia dovuto all'irritazione delle mucose respiratorie per via delle sostanze chimiche dei prodotti per le pulizie. "Temiamo che gli spray usati per le pulizie possano causare un piccolo danno giorno dopo giorno, anno dopo anno, accelerando il declino del funzionamento dei polmoni che avviene naturalmente con l'età".

In ogni caso, "il messaggio da portare a casa è che a lungo andare le sostanze chimiche molto probabilmente causano un danno piuttosto consistente ai polmoni", conclude Øistein Svanes.

Altre Notizie