Domenica, 23 Settembre, 2018

Addio a Necco, voce storica di 90° minuto

Addio a Necco, voce storica di 90° minuto Addio a Necco, voce storica di 90° minuto
Iona Trifiletti | 13 Marzo, 2018, 10:13

Il mondo del giornalismo sportivo piange la scomparsa di Luigi Necco, storico volto di '90° minuto' e commentatore delle gesta del Napoli di Maradona. A stroncarlo una grave insufficienza respiratoria. Avrebbe compiuto 84 anni a maggio.

E' rimasta impressa nella mente la sua frase "Milano chiama, Napoli risponde", usata per iniziare i collegamenti dallo stadio 'San Paolo', prima di dare il via alle immagini della partita della squadra partenopea. Indelebile anche l'intervista a Maradona, ai Mondiali messicani del 1986, al termine della gara vinta dall'Argentina contro l'Inghilterra. E il Pibe de Oro rispose "Tutte e due". Quindi il passaggio a Mediaset, dove si è occupato delle dirette dai campi per "Buona Domenica". Infine il passaggio a Canale 9.

Oltre che di calcio, Necco era appassionato di archeologia, per moltissimi anni si è dedicato alla ricerca del tesoro che il celebre archeologo Heinrich Schliemann aveva trovato a Troia nel 1873 e che ufficialmente i tedeschi davano per distrutto nei bombardamenti a Berlino nel 1945.

Nel 1980 fu vittima di un attentato, nel 1981 venne gambizzato in un ristorante di Avellino da tre uomini inviati da Vincenzo Casillo, luogotenente del boss Raffaele Cutolo. Gesto che fece molto scalpore e Necco raccontò l'episodio in alcune trasmissioni televisive.

Altre Notizie