Martedì, 23 Ottobre, 2018

Giornate FAI di primavera, un weekend alla scoperta della Finale del '700

Giornate FAI di primavera, un weekend alla scoperta della Finale del '700 Giornate FAI di primavera, un weekend alla scoperta della Finale del '700
Calogero Calderone | 20 Marzo, 2018, 21:43

Per questo, all'accesso di ogni luogo aperto verrà chiesto ai visitatori un contributo facoltativo, (preferibilmente da 2 a 5 euro); ciò che verrà raccolto sarà poi destinato al sostegno delle attività istituzionali del FAI. E infine Palazzo Comitini, scrigno di bellezza che rievoca i fasti del Gattopardo con i suoi scaloni baroccheggianti e i pavimenti maiolicati, gli affreschi e le tele alle pareti, la lussuria dei sofà e la preziosità dei mobili, i saloni damascati e la sala da ballo. Per tutti i siti di Castelbuono apertura sabato 24 e domenica 25 dalle ore 9:30 alle ore 13 e dalle ore 15:30 alle ore 18:30.

Le Giornate FAI, oltre ad essere un grande momento di aggregazione e di cultura, sono anche un grande evento di raccolta fondi e un'occasione per raccontare a tante persone gli obiettivi e la missione della Fondazione.

A Napoli i visitatori potranno ammirare il Real Museo Mineralogico presso la prestigiosa Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti; Palazzo Reale con i suoi splendidi cortili e interni e con l'apertura straordinaria riservata agli iscritti FAI degli appartamenti privati di Ferdinando II presso la Biblioteca Nazionale dove è custodito il Fondo della Duchessa di Aosta, zona museale normalmente chiusa al pubblico. L'itinerario "Venerabili virtù - storie di Santi e di Beati" è il nome scelto dal Gruppo FAI Corleone che cura le visite alla Chiesa di San Bernardo, al Complesso Parrocchiale di San Leoluca, alla Chiesa Madre di San Martino e alla Casa Museo Madre Teresa Cortimiglia.

Giornate FAI di primavera, un weekend alla scoperta della Finale del '700

Alla conferenza stampa sono invitati a partecipare: istituzioni regionali, provinciali, comunali ed ecclesiastiche, dirigenti e docenti degli istituti scolastici che saranno impegnati nel progetto "Apprendisti Ciceroni" che vedrà oltre 600 studenti opportunamente preparati per illustrare le peculiarità storico-artistiche dei monumenti durante le visite guidate. Su www.giornatefai.it si trova l'elenco completo delle aperture.

Alla Basilica di Sant'Antonino la visita sarà accompagnata, in qualità di "apprendisti ciceroni" del Fai, dagli studenti dell'Istituto polispecialistico "San Paolo" di Sorrento, al Bastione di Parsano dall'associazione Peninsula Felix ed alla Villa Romana dei Bagni della Regina Giovanna del Capo di Sorrento dai ricercatori dell'Università di Berlino "Umboldt".

Sabato 24 e domenica 25 marzo è in programma l'evento FAI_MOSAICI 2018/ Un viaggio tra tessere colorate e vino.

Altre Notizie