Mercoledì, 19 Settembre, 2018

Shakhtar Donetsk, Ferreyra: "Pronti per la Roma, speriamo di fare bene"

Shakhtar Donetsk, Ferreyra: Shakhtar Donetsk, Ferreyra: "Pronti per la Roma, speriamo di fare bene"
Iona Trifiletti | 12 Marzo, 2018, 09:55

Si riparte dal risultato di 2-1, in favore degli ucraini, maturato nei primi 90 minuti.

A Trigoria, Eusebio Di Francesco sta preparando con meticolosità la grande sfida con lo Shakhtar (martedì ore 20.45) valida per l'accesso ai quarti di finale di Champions League, che potrebbe portare nelle casse giallorosse circa 10 milioni di euro. La squadra di Di Francesco dovrà fare di tutto per ribaltare il risultato dell'andata e riuscire a qualificarsi al prossimo turno di Champions League. Andiamo subito a vedere in che modo i due allenatori potrebbero schierare in campo le loro due squadre allo stadio Olimpico per una partita davvero delicata e importante, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Roma Shakhtar Donetsk. E' infatti ufficiale: Roma-Shakhtar sarà trasmessa in chiaro su Canale 5.

Di Francesco conferma il 4-2-3-1 con De Rossi e Strootman davanti alla difesa e Nainggolan avanzato dietro Dzeko, di nuovo in campo dopo la squalifica di campionato. Rispetto alla netta vittoria contro il Torino il tecnico ritrova Fazio e Dzeko, che erano entrambi squalificati; il primo chiaramente giocherà al centro della difesa ripristinando la coppia con Manolas, il secondo guiderà l'attacco posizionandosi un passo avanti alla linea dei trequartisti, dove Cengiz Under e Nainggolan sono certi del posto. Dunque come sempre vedremo la solita Roma; Florenzi farà gli straordinari sulla corsia destra nella posizione di terzino, dall'altra parte del campo opererà Kolarov. Srna squalificato per doping, mentre Malyshev è ancora infortunato.

Altre Notizie