Lunedi, 18 Giugno, 2018

Visite gratuite in ginecologia: festa della donna all'insegna della prevenzione

Giovedì 8 marzo incontro sui fibromi uterini alla sala Pegaso del Palazzo della Provincia di Grosseto Giovedì 8 marzo incontro sui fibromi uterini alla sala Pegaso del Palazzo della Provincia di Grosseto
Moreno Priola | 07 Marzo, 2018, 20:46

L'iniziativa è promossa da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, con il patrocinio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia.

In occasione della Festa della Donna che si celebra l'8 Marzo, la Clinica di Ginecologia e Ostetricia dell'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, diretta dal prof. Ospedale San Salvatore dell'Aquila: dalle 9 alle 13, nei due ambulatori dell'unità operativa di Ginecologia e Ostetricia, saranno a disposizione 3 ginecologi che eseguiranno visite ed ecografie per lo screening dei fibromi uterini, gratuitamente, dalle 9 alle 13 a tutte le donne che ne faranno richiesta, previo appuntamento ai numeri 0862.368262 oppure 0862.368656 Asl Lanciano-Vasto-Chieti: Ospedale di Chieti: nell'Ambulatorio di Ginecologia (6° livello, corpo H) dalle 15 alle 19 saranno eseguite ecografie transvaginali gratuite. Spesso sono diagnosticati nel corso di controlli di routine e in circa la metà dei casi sono asintomatici. I servizi offerti dagli ospedali sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare l'elenco dei centri aderenti con indicazioni su orari e modalità di prenotazione.

I servizi clinico-diagnostici gratuiti offerti alla popolazione femminile si svolgeranno presso l'Ambulatorio (B - Piano zero) di Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Nesima - Catania, dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e non è necessario effettuare alcuna prenotazione. "È per questo che occorre fare sempre meglio ed essere in prima linea su questi temi, garantendo la giusta informazione e la dovuta assistenza".

"La Festa della donna - spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda - ci è sembrata l'occasione migliore per offrire alle donne la possibilità di usufruire di servizi gratuiti in ginecologia. La terapia medica dei fibromi uterini è finalmente una realtà per tutte quelle donne per cui è importante evitare la chirurgia o ridurla al massimo in preparazione di una gravidanza, ma anche per affrontare gli anni della premenopausa in modo più sereno, senza le angosce delle emorragie, dei dolori e delle irregolarità mestruali e con un netto miglioramento della qualità della vita". Interessa fino al 40% delle donne in età fertile.

Altre Notizie