Mercoledì, 19 Settembre, 2018

Lazio-Sampdoria, Giampaolo: "Hanno dei punti deboli. Strinic? Domani gioca"

Lazio-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Felipe Anderson dal 1' Lazio-Sampdoria, Giampaolo: "Hanno dei punti deboli. Strinic? Domani gioca"
Iona Trifiletti | 21 Aprile, 2018, 16:20

Una partita difficile contro i biancocelesti di Inzaghi: "La terza partita in sette giorni è dispendiosa anche perchè adesso ha iniziato a far caldo". La Lazio è una squadra forte, ha giocato molte più partite per gli impegni oltre al campionato. Marco Giampaolo lo sa bene, anzi fa capire di essere un ammiratore della squadra di Simone Inzaghi, ma non per questo non crede nelle chance della sua Sampdoria che va all'Olimpico, uno stadio peraltro ostile visto che i blucerchiati non ci vincono da 12 stagioni.

Tre punti conquistati all'ultimo secondo e fondamentali nella corsa all'Europa League, che vede ancora la Sampdoria tra le squadre più accreditate quanto meno per il settimo posto, che condizionerebbe l'accesso alla competizione al superamento dei preliminari. Non mi facevo scrupoli a far giocare il ragazzo per la situazione contrattuale particolare. Sta facendo un campionato straordinario e per questo motivo cambierò qualcosa per poter essere sempre competitivi. Bisogna tentare di fare bene per il nostro obiettivo. Non esistono gli score vecchi. Strinic? Gioca. Ha fatto una buona partita sul piano tecnico. "Vogliamo continuare ad alimentare il nostro sogno". Tra i blucerchiati resta indisponibile Nicola Murru, che sta proseguendo nel proprio percorso di recupero. C'è da giocarsela al meglio senza calcoli, senza vedere il colore della maglia. Siccome ha fatto bene contro il Bologna, penso possa fare bene. Nella gestione della palla non penso esistano terzini migliori di lui, quando però sei distratto da altro è possibile essere condizionati. Tutto il resto non conta: puoi fare un'impresa contro una squadra fortissima e poi bucare punti che ritenevi sicuri.

Altre Notizie