Giovedi, 24 Mag, 2018

Abarth 500 "Baronio" by Romeo Ferraris

Abarth 500 “Baronio” by Romeo Ferraris Visualizza La
Bortolo Musarra | 17 Mag, 2018, 13:23

L'ultima creazione di Romeo Ferraris è l'Abarth 500 Baronio. A distanza di dieci anni dal suo arrivo, l'azienda di Opera (Milano) ha ritenuto giusto "ringraziare" Cerruti per i risultati raggiunti sia dal punto di vista sportivo che commerciale dando vita ad un esemplare speciale dell'Abarth 500 denominato Baronio, lo stesso pseudonimo con cui Cerruti correva e vinceva nei campionati turismo degli anni '70. Abarth 500 Baronio è realizzata partendo da Abarth 595 e proposta in due step: con 210 e 248 cavalli, grazie un turbocompressore maggiorato e a modifiche alla centralina.

A livello estetico la Abarth 500 Baronio concepita da Romeo Ferraris mette in evidenza archi ruota di dimensioni extra large impreziositi da specifiche prese d'aria e raccordati tra loro da minigonne laterali create appositamente per questo modello. Anche i paraurti anteriore e posteriore sono stati modellati ad hoc, per rendere la figura grintosa e accattivante. Per quanto riguarda le colorazioni, l'esperienza della Romeo Ferraris con il wrapping si esprime nella scelta della pellicolatura bicolore grigio metallizzato e nero opaco, con il dettaglio della linea sottile gialla in contrasto che, percorrendo tutta la fiancata, ne definisce le forme morbide e muscolose. I fari anteriori e posteriori oscurati completano il look, reso ancora più sportivo dal cofano con le vistose prese d'aria e i cerchi neri Romeo Ferraris da 18 pollici. All'interno della vettura troviamo delle finiture di carbonio, alcuni particolari color giallo e il rollbar.

Una doppia novità è stata portata al Salone di Ginevra 2018 da Abarth.

Altre Notizie