Lunedi, 22 Ottobre, 2018

Assunzioni per 40mila giovani nella Pubblica amministrazione: il piano di De Luca

Campania, sanità, Lamberti (Federlab): “De Luca come il principe di Machiavelli” Sanità, De Luca: A fine 2018 richiesta di uscita dal commissariamento
Quartilla Lauricella | 14 Mag, 2018, 05:07

Tale accordo è stato commentato, come riporta Ansa, dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che qualche giorno fa ha attaccato nuovamente Di Maio, così si è espresso: "Il governo Lega-M5S?" Come anticipa La Città, sono previsti corsi-concorso e la stabilizzazione negli enti pubblici dei vincitori: per i primi 3 anni i prescelti faranno formazione sul campo, pagati direttamente dalla Regione. E chi s'avvarrà della loro opera, allo scadere del triennio, dovrà regolarizzarli con un assunzione. Dunque, nessuna assunzione a pioggia, secondo una logica politica da prima Repubblica, ma una selezione pubblica.

Il processo è organizzato per gradi, iniziando con 10 mila posti nei Comuni lasciati vacanti dai lavoratori che andranno in pensione.

"Voglio aprire un varco - sottolinea De Luca - anche con le amministrazioni statali: Soprintendenza, Provveditorati opere pubbliche, vigili del fuoco, forze di polizia, giustizia, tribunali".

"Se Dio vuole, alla fine del 2018 inoltriamo ai ministeri dell'Economia e della Salute la richiesta di uscita dal commissariamento della sanita' campana". "Cominciamo con i Comuni e poi continuiamo".

Altre Notizie