Venerdì, 17 Agosto, 2018

Borsa su con Pirelli e Saipem

La festa della Juventus per la vittoria dello scudetto La festa della Juventus per la vittoria dello scudetto
Quartilla Lauricella | 15 Mag, 2018, 20:12

L'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,20%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) vale 70,61 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 132 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,92%. Sul fronte emissioni, inoltre, prende il via la tredicesima emissione del Btp Italia da parte del Tesoro.

Andamento poco mosso anche per le piazze europee, che archiviano miste gli scambi: dopo una giornata per lo più in territorio negativo, Parigi segna +0,23%, Londra +0,16% e Amsterdam +0,17%. L'indice principale Ftse Mib ha guadagnato lo 0,26% a 24.221 punti. Dopo oltre un'ora dall'apertura di Piazza Affari, infatti, titolo del club bianconero è in negativo.

Pirelli&C (+2,6% a 7,3260 euro) chiude il primo trimestre del 2018 con risultati in crescita e migliori rispetto alle attese per quanto riguarda i margini. Bene anche Eni (+1,44%), Bper (+1,43%) e Banco Bpm (+1,42%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Azimut, che continua la seduta con un -2,77% dopo i conti del 1° trimestre.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Banca Farmafactoring (+1,78%), Salini Impregilo (+1,65%), Acea (+1,64%) e Gima Tt (+1,56%).

Nel mese di marzo l'indice statunitense che misura l'andamento delle scorte delle imprese non ha fatto registrare variazioni congiunturali. Le peggiori performance, invece, si registrano su Mutuionline -5,64%.

Altre Notizie